Pubblicità

Da troppo tempo i prezzi delle schede video sono alle stelle e la speranza sta pian piano morendo. Scopriamo insieme il vecchio listino prezzi Nvidia e compariamolo alle nuove GeForce RTX!

Da pochi giorni Nvidia ha annunciato la prossima famiglia di schede grafiche GeForce, questa volta sotto l’acronimo di RTX, a simboleggiare il grande cambiamento verso l’uso del tanto sbandierato ray tracing. Vi state domandando cosa sia il ray tracing? In parole povere è una tecnica di rendering che simula il comportamento fisico della luce sulle superfici, raggiungendo un livello di realismo ben superiore e semplificando i processi di programmazione. Questa tecnica è in uso da molto tempo negli ambienti di 3d rendering ma essendo particolarmente pesante da elaborare non veniva utilizzata nel gaming… fino ad oggi.

.
Le nuove schede grafiche GeForce RTX quindi permetteranno di utilizzare il ray tracing facendo leva su un core dedicato esclusivamente a questo. Ci troviamo quindi davanti ad un balzo tecnico molto importante, che sicuramente segnerà la strada futura e che probabilmente riusciremo ad usare per bene solo tra diversi mesi/anni. Come per le precedenti innovazioni software, come è stato ad esempio per la tassellation, saranno necessari svariati affinamenti ed almeno una generazione ulteriore per goderne appieno e con la giusta fluidità.

ma c’è un problemino ulteriore…

Amici smanettoni, vi ricordate i tempi in cui, all’uscita di una nuova scheda, vi lanciavate a cercare le offerte per mettere le mani sul nuovo hardaware? Quei tempi sembra siano finiti. I prezzi di lancio di questa famiglia di schede sono i seguenti:

Nome scheda Segmento Prezzo di lancio in $ Prezzo di lancio in €
RTX 2070 FE medio alto 599$ 649€
RTX 2080 FE alto 799$ 869€
RTX 2080 Ti FE enthusiast 1.199$ 1.279€

.
Come potete notare davanti a noi si prospettano prezzi mai visti, paradossalmente più alti dei picchi avuti per colpa del mining di criptovalute. Rispetto al lancio della precedente generazione i listini sono lievitati sensibilmente e secondo noi i motivi non sono più da imputare alle criptovalute, ma alla volontà di continuare a vendere le rimanenze di magazzino a prezzi gonfiati. Del resto in un mondo normale con il passare degli anni il valore di un prodotto elettronico calerebbe. Allo stato attuale invece la vecchia generazione è rimasta allo stesso costo del lancio, e per non tagliare al ribasso come dovrebbe essere si preferisce aumentare l’asticella generale.

Se non ricordate bene il passato, vi aiutiamo noi con questo storico dei prezzi di lancio:

Nome scheda Segmento Prezzo di lancio in $ Prezzo di lancio in €
GTX 670 RE medio alto 2012 399$
GTX 680 RE alto 2012 499$
GTX 770 RE medio alto 2013 399$
GTX 780 RE alto 2013 649$
GTX 780 Ti RE enthusiast 2013 699$
GTX 970 RE medio alto 2014 329$
GTX 980 RE alto 2014 549$
GTX 980 Ti RE enthusiast 2014 699$
GTX 1070 FE medio alto 2016 449$
GTX 1080 FE alto 2016 699$
GTX 1080 Ti FE enthusiast 2016 799$
RTX 2070 FE medio alto 2018 599$
RTX 2080 FE alto 2018 799$
RTX 2080 Ti FE enthusiast 2018 1.199$

.
Come potete vedere i prezzi delle ultime due generazioni sono aumentati nettamente. Le nostre non sono naturalmente accuse a Nvidia o simili, ma il mercato del gaming su PC rischia una forte battuta d’arresto se il trend divenisse questo. Non ci resta che sperare nella volontà di AMD di aggredire la fascia di mercato media tra i 200 ed i 400€, lasciata per il momento nelle mani di nessuno.

Noi siamo seriamente preoccupati per la piega che sta prendendo il mercato delle schede video, e voi?

CONTRIBUISCI A FAR CRESCERE DIEbyDICE.com, BASTA UN SEMPLICE MI PIACE!

Pubblicità