Pubblicità

Alla scoperta di Ben Lo, uno dei principali artisti dietro al famoso videogioco Bioshock Infinite.  E’ arrivato quindi il momento di rifarci gli occhi con l’Arte dei Giochi #2!

Ci sono videogiochi che riescono a raggiungere un livello artistico talmente alto da rimanere per sempre nel cuore degli spettatori. Bioshock Infinite fa parte di questa élite di titoli che, a prescindere dal gameplay, hanno un carattere estetico talmente unico da diventare eccellenti. Il merito di tutto questo va naturalmente agli artisti tra i quali spicca il giovane Ben Lo, che all’epoca copriva il ruolo di concept artist proprio presso gli studi di Irrational Games.

Le opere di Ben Lo, che assieme a Robb Waters ha contribuito a realizzare anche la copertina del gioco, sono eccellenti. Chiunque di noi abbia passeggiato almeno una volta virtualmente per le strade di Columbia non potrà che riconoscere tutte quelle location tra le nuvole. Alcune delle tavole che troverete di seguito sono dei concept di prova che trovano riscontro nel prodotto finale solo in forma parziale, altre invece sono diventate a tutti gli effetti parte del magico mondo della serie.
Recentemente Ben ha lavorato anche per Bioware nella realizzazione dello sfortunato Mass Effect Andromeda. Naturalmente le sue tavole anche in questo caso sono straordinarie, nonostante la grande stroncatura da parte della critica che il gioco ha ricevuto. Non perderti quindi la prossima edizione de L’Arte dei Giochi dove scopriremo l’altro grande artista di Bioshock Infinite.
Per concludere in bellezza vi consigliamo di fare un giro sul Blog personale o sul sito ufficiale di Ben Lo, dove troverete tantissimo materiale da ammirare ed impostare, perché no, come desktop del computer o smartphone!

CONTRIBUISCI A FAR CRESCERE DIEbyDICE.com, BASTA UN SEMPLICE MI PIACE!

Pubblicità