Pubblicità

Quando parliamo delle copertine dei videogiochi non possiamo non citare Bob Wakelin, ricordandolo in questo momento di lutto attraverso le sue opere.

Molti di noi hanno avuto tra le mani almeno una volta il frutto delle sue creazioni, stampato sulla copertina di qualche videogioco anni ’80. Purtroppo ieri ci ha lasciato Bob Walkelin, uno dei maestri indiscussi delle cover videoludiche, dopo aver lottato arduamente contro la leucemia.

Bob ha lavorato per le grandi case dell’epoca come Ocean Software sfornando copertine iconiche, diventate ormai leggendarie. Su Commodore 64, Atari ST, Spectrum e Amiga troviamo alcuni dei videogiochi a cui lui ha regalato un “vestito di cartone” come ad esempio: The New Zeland Story, Operation Wolf, Wizball, Midnight Resistance ed il famosissimo Contra.

Caratterizzate da colori sgargianti e modelli tipicamente anni ’80 le sue opere erano una calamita commerciale, finendo per decidere il successo o meno di un prodotto. Grazie a questa incredibile capacità gli veniva chiesto di dare nuova linfa anche a quei titoli meno riusciti, che senza le sue copertine sarebbero altrimenti falliti.

Sul sito Exotica.org troviamo una vastissima galleria delle sue creazioni che vi porteranno inevitabilmente indietro nel tempo. Ecco per voi il link diretto che vi invitiamo calorosamente a gustarvi.

Insomma Bob è stato un artista figlio della sua epoca, che ricorderemo sempre attraverso le sue opere così dense di stile e vita.

CONTRIBUISCI A FAR CRESCERE DIEbyDICE.com, BASTA UN SEMPLICE MI PIACE!

Pubblicità